Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Citta' di Desenzano del Garda Citta' di Desenzano del Garda

AVVISO DI MOBILITA' VOLONTARIA PER 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO - scad. 31/07/18

Data: Giovedì 12 Luglio 2018

Riapertura dei termini
AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO (cat. C) A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Termine per il ricevimento delle domande: 31 luglio 2018



Come da avviso integrale allegato, si rende noto che è riaperta la procedura di mobilità volontaria per la copertura mediante passaggio diretto di dipendenti della Pubblica Amministrazione in servizio di ruolo a tempo indeterminato in applicazione dell’art. 30, c. 1 del D. Lgs.165/01 ed all’art. 34 del Regolamento comunale per l’organizzazione degli uffici e dei servizi - seconda parte - di n. 1 posto di  Istruttore Tecnico (categoria C), con contratto a tempo pieno ed indeterminato, da destinare all'Area Servizi Finanziari - Settore Tributi.

REQUISITI
  • essere in servizio a tempo indeterminato presso Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 – comma 2 – del D. Lgs. n. 165/2001;
  • essere inquadrati nella medesima categoria giuridica e profilo professionale o medesima categoria e profilo professionale equivalente dei posti oggetto del presente Avviso;
  • aver superato il periodo di prova presso l’Ente di appartenenza;
  • non aver subito condanne penali e non aver procedimenti penali pendenti;
  • non aver riportato sanzioni disciplinari nei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di ammissione alla proceduta di mobilità;
  • essere in possesso dell'idoneità fisica, senza prescrizioni, alle specifiche mansioni del posto da coprire.
Al fine di accertare tale requisito, prima del perfezionamento della cessione del contratto, verrà richiesta copia del verbale di idoneità fisica alla mansione svolta certificata dal medico competente di cui al D. Lgs. 81/2008 dell’Ente di provenienza individuato e, qualora risulti l'idoneità parziale o condizionata alle mansioni, il trasferimento potrà anche non essere concluso.
I dipendenti titolari di un contratto di lavoro a tempo parziale devono dichiarare di essere disponibili alla trasformazione del rapporto di lavoro a tempo pieno in caso di trasferimento e devono precisare se l’assunzione è avvenuta con contratto di lavoro part-time o se la trasformazione è intervenuta successivamente all’assunzione in posto a tempo pieno.  
Tutti i requisiti di cui sopra, a pena di esclusione, devono essere posseduti dai candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura di mobilità e devono permanere fino al momento del perfezionamento della cessione del contratto. L'accertamento del mancato possesso, anche di uno solo dei predetti requisiti comporterà l'esclusione dalla procedura di mobilità.  

CONTENUTI PROFESSIONALI
L’istruttore tecnico possiede approfondite conoscenze mono specialistiche e/o un grado di esperienza pluriennale, con necessità di aggiornamento. Le attività svolte hanno contenuto di concetto con responsabilità di risultati relativi a specifici processi produttivi/amministrativi, con media complessità dei problemi da affrontare, basata su modelli esterni predefiniti e significativa ampiezza delle soluzioni possibili, ha relazioni interne anche di natura negoziale anche con posizioni organizzative al di fuori dell’unità organizzativa di appartenenza, relazioni esterne di tipo diretto, relazioni con l’utenza di natura diretta, anche complessa, e negoziale. Provvede a svolgere attività istruttoria in campo tecnico, curando, nel rispetto nelle procedure e degli adempimenti di legge ed avvalendosi delle conoscenze professionali tipiche del profilo, la raccolta, l’elaborazione e l’analisi dei dati anche avvalendosi di tecnologie informatiche.
Collabora alla progettazione di opere o le progetta direttamente. Può essere incaricato della direzione lavori. Può svolgere attività di conservazione e restauro di reperti nell’ambito di scavi archeologici e museali. Può coordinare attività di servizi operai.
Può esprimere pareri tecnici sulle materie di competenza. Nell’espletamento dell’attività di controllo effettua sopralluoghi di cantieri, fabbricati, strutture cimiteriali, aree pubbliche. Può coordinare attività di personale inquadrato nelle categorie inferiori.

PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO E MODALITÀ DELLE RELATIVE COMUNICAZIONI
Il presente avviso nonché ogni altra comunicazione relativa alla presente procedura di mobilità, ivi compresi l’ammissione e/o l’esclusione delle domande, l’invito al colloquio e gli esiti dello stesso, saranno comunicati tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail o PEC indicato dal candidato nella domanda, e/o resi pubblici, nei limiti stabiliti dalla legge, mediante affissione all’Albo Pretorio del Comune di Desenzano del Garda e pubblicazione sul relativo sito istituzionale www.comune.desenzano.brescia.it - sezione “Amministrazione Trasparente”- sottosezione “Bandi di concorso”. Tale forma di comunicazione e pubblicità costituisce notifica ad ogni effetto di legge.

PRESENTAZIONE DOMANDE
La domanda di partecipazione alla procedura di mobilità, redatta secondo lo schema allegato al presente avviso, dovrà essere presentata inderogabilmente entro il 31 luglio 2018 secondo una delle seguenti modalità:
  • con procedura telematica collegandosi al seguente indirizzo internet: https://comunedesenzano.elixforms.it;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) inviata esclusivamente all’indirizzo: protocollo@pec.comune.desenzano.brescia.it. I messaggi inviati all'indirizzo di posta certificata istituzionale sono presi in carico soltanto se provengono da soggetti che dispongono a loro volta di posta certificata (art. 6 D. Lgs. 82/2005). Non verranno prese in considerazione domande inviate da caselle di posta non certificata;
  • direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Desenzano del Garda (Via Carducci n. 4 – Desenzano del Garda) nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30, giovedì anche dalle ore 12:30 alle ore 17:30, sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00;
  • a mezzo “raccomandata con avviso di ricevimento” indirizzata al Comune di Desenzano del Garda – Servizio Protocollo Generale – Via Carducci n. 4 - 25015 Desenzano del Garda. Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura CONTIENE DOMANDA DI MOBILITA”.
Non saranno prese in considerazione domande pervenute oltre il termine, anche se spedite per posta entro il termine.  
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:
  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • il curriculum formativo e professionale, dal quale risultino i titoli di studio conseguiti, i corsi di formazione svolti e le esperienze lavorative effettuate;
  • eventuali altri documenti ritenuti utili ai fini della valutazione.
Per la presentazione della domanda NON È RICHIESTO il preventivo parere favorevole al rilascio di nulla osta da parte dell’Amministrazione di appartenenza.
Non sono considerate valide le domande pervenute prima della pubblicazione del presente avviso.
Coloro che hanno presentato queste domande, se interessati, possono ripresentarla, attenendosi alle indicazioni ed entro i termini stabiliti dal presente avviso.
L'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

MODALITA’ DI SELEZIONE
Tutte le istanze pervenute entro il termine indicato nel presente avviso saranno preliminarmente esaminate dal Dirigente Responsabile del Settore Risorse Umane o suo delegato, ai fini dell’accertamento dei requisiti di ammissibilità.
L’Amministrazione, tramite il Dirigente Responsabile del Settore Risorse Umane ed il Dirigente/ Posizione Organizzativa del Servizio interessato, provvederà ad esaminare i curricula e ad approfondire le posizioni individuali attraverso colloqui attitudinali conoscitivi e di approfondimento delle competenze possedute e, precisamente:
  • le domande di mobilità pervenute nei termini e corredate della documentazione richiesta, saranno esaminate sulla base dei seguenti criteri:
  • Corrispondenza della posizione di lavoro ricoperta nell’Ente di provenienza con l’Area professionale della posizione da coprire presso il Comune di Desenzano del Garda;
  • Possesso di titoli di studio specifici, frequenza di corsi di perfezionamento o aggiornamento ed eventuali altre esperienze lavorative attinenti;
  • Possesso delle attitudini, competenze e capacità richieste in relazione alla posizione da ricoprire.
  • successivamente alla valutazione delle domande e dei relativi curricula, i candidati saranno chiamati a sostenere il colloquio attitudinale conoscitivo e di approfondimento delle competenze possedute. Nella scelta del candidato si terrà conto nel loro complesso dei seguenti criteri:
  • preparazione ed esperienza professionale specifica maturata in relazione alla qualifica da ricoprire ed ai settori di attività di destinazione;
  • ulteriori titoli e/o specializzazioni inerenti la qualifica da ricoprire;
  • aspetto motivazionale al trasferimento;
  • possibilità di inserimento ed adattabilità al contesto lavorativo;
  • esiti del colloquio sostenuto;
  • essere dipendente di un Ente Locale.
In caso di più candidati reputati idonei potrà essere costituito un elenco da cui attingere nel caso di impossibilità di instaurare il rapporto di lavoro con il candidato scelto, ovvero potrà essere eventualmente utilizzato per i posti che si dovessero rendere vacanti a seguito di mobilità di dipendenti di questa Amministrazione entro 6 mesi dalla data di scadenza del presente bando nello stesso profilo professionale.
I CANDIDATI CHE, CONVOCATI, NON SI PRESENTERANNO NEL GIORNO E ORA FISSATI PER IL COLLOQUIO VERRANNO CONSIDERATI RINUNCIATARI.

TRASFERIMENTO PRESSO IL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA
L’effettivo trasferimento del candidato, nel caso si intenda procedere alla assunzione, è comunque subordinato:
  • al nulla osta rilasciato dall’Amministrazione di provenienza al passaggio diretto presso questo Ente;  
  • alla presa di servizio del candidato scelto nel termine fissato dall’Amministrazione;
  • all’eventuale accertamento dell’idoneità fisica alle mansioni previste. Al fine di accertare tale requisito l’Amministrazione potrà sottoporre a visita medica il candidato individuato a seguito della presente procedura e qualora risulti l’inidoneità alle mansioni, anche parziale o con prescrizioni, non dare luogo all’assunzione.
Trascorso il termine stabilito senza che venga prodotto il necessario nulla osta, o non raggiunta un’intesa in ordine alla decorrenza del trasferimento stesso, è facoltà dell’Amministrazione decidere di non dar corso alla mobilità.

SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO DI LAVORO
Il/La candidato/a idoneo/a sarà invitato/a al passaggio diretto tramite sottoscrizione del contratto individuale di lavoro ai sensi dell’art. 19 del CCNL 21/05/2018.
Il/La dipendente conserverà le posizioni economiche fondamentali acquisite presso l’amministrazione di provenienza.
Alla data della firma del contratto individuale di lavoro il/la candidato/a dovrà aver fruito di tutti i giorni di ferie maturati presso l’amministrazione di provenienza.
Il personale assunto in servizio a seguito di mobilità è esonerato dall’obbligo del periodo di prova, qualora lo abbia già superato presso l’Amministrazione di provenienza nella medesima categoria e profilo professionale.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Tutti i dati personali (identificativi, sensibili e/o giudiziari) comunicati al Comune di Desenzano del Garda saranno trattati esclusivamente per finalità istituzionali nel rispetto del Regolamento 679/2016/UE. Il trattamento dei dati personali avviene utilizzando strumenti e supporti sia cartacei che informatici. Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Desenzano del Garda. L’Interessato può esercitare i diritti previsti dagli articoli 15, 16, 17, 18, 20, 21 e 22 del Regolamento 679/2016/UE. L’informativa completa ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento è reperibile presso gli uffici dell'Ente e all'indirizzo www.comune.desenzano.brescia.it/privacy/Privacy-Informativa_Bando_concorso.pdf. Il Data Protection Officer/Responsabile della Protezione dei dati è la soc. LTA srl di Roma nella persona del dott. Luigi Recupero, email di contatto dpo@comune.desenzano.brescia.it.

NORMA FINALE DI RINVIO
Per quanto non espressamente previsto nel presente bando, si rinvia alla normativa vigente in materia di assunzioni nelle Pubbliche amministrazioni, nonché al vigente regolamento sull’organizzazione degli uffici e servizi del Comune di Desenzano del Garda.
Il presente avviso non vincola in alcun modo l’Amministrazione Comunale, che si riserva di esaminare le domande che perverranno per valutarne la rispondenza alle esigenze dell’Ente.
La presentazione della domanda non vincola in alcun modo l’Amministrazione Comunale né dà luogo ad alcun diritto da parte del richiedente.
Anche in caso di idoneità della selezione di mobilità, l’esito finale è subordinato al rilascio di nulla osta da parte dell’ente di provenienza del richiedente ed a condizione che lo stesso conceda il trasferimento non oltre il termine all’uopo fissato.
L’Amministrazione Comunale di Desenzano del Garda si riserva la facoltà di prorogare, modificare e altresì revocare il presente procedimento qualora lo richieda l’interesse pubblico o in caso di sopravvenute cause ostative.
È garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e lo sviluppo professionale, ai sensi del D.lgs.11 aprile 2006 n.198.
Responsabile del Procedimento: dott. Enrico Benedetti (e-mail: enrico.benedetti@comune.desenzano.brescia.it ).

INFORMAZIONI E ACCESSO AGLI ATTI
Per eventuali informazioni inerenti al presente avviso i concorrenti possono rivolgersi all'Ufficio Personale del Comune di Desenzano del Garda tutte le mattine, escluso il sabato, dalle ore 9.00 alle ore 12.30;  e-mail: risorseumane@comune.desenzano.brescia.it – tel. 0309994279/244/243.
Il presente avviso e lo schema di domanda sono altresì scaricabili dal sito Internet del Comune di Desenzano del Garda www.comune.desenzano.brescia.it 
Ai sensi della legge 241/90 e s.m.i., si precisa che l’accesso agli atti è garantito dal Servizio Personale.
Copia del bando e degli atti in esso richiamati possono essere ritirati all’Ufficio Personale, presso il Comune di Desenzano del Garda – via Carducci n.4.  


Desenzano del Garda, 12 luglio 2018

IL DIRIGENTE DEL SETTORE RISORSE UMANE
(dott. Enrico Benedetti)

Allegati:

Domanda_Istruttore_Tecnico.docx  / Documento di Microsoft Word 17K
Domanda_Istruttore_Tecnico.pdf  / Adobe Acrobat Document 183K
Riapertura_mobilita_Istruttore_Tecnico.pdf  / Adobe Acrobat Document 451K
 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008