Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Citta' di Desenzano del 

Garda Citta' di Desenzano del Garda

"PER I TUOI OCCHI CHIARI": LA STORIA DI BISAGNO, PRIMO PARTIGIANO D'ITALIA 18/05


13052019_143404_0.png Città di Desenzano del Garda

“PER I TUOI OCCHI CHIARI”: LA STORIA DI BISAGNO, PRIMO PARTIGIANO D’ITALIA



13052019_143404_1.png

Uno spettacolo teatrale, una narrazione intitolata “Per i tuoi occhi chiari", che servirà a raccontare la storia di Aldo Gastaldi, detto Bisagno, ricordato come il Primo Partigiano d'Italia. Sabato 18 maggio alle ore 21:00 presso il teatro "Paolo VI" in vicolo Oratorio 19 a Desenzano del Garda, andrà in scena il racconto storico di questo protagonista curato e realizzato da Davide Giandrini assieme a 15 giovani attori desenzanesi che frequentano il corso di teatro parrocchiale.

IL RACCONTO
Il racconto, accompagnato da fotografie e videoproiezioni, ripercorre la vita del partigiano Aldo Gastaldi, ricordato con il nome di battaglia dell’omonimo torrente ligure: Bisagno. La narrazione si snoda in forma poetica e diretta, dalla prima giovinezza fino alla morte, avvenuta a Desenzano del Garda il 21 maggio 1945. Il giovane Aldo Gastaldi, appassionato camminatore, rugbista e canottiere, è iscritto alla facoltà di Economia e Commercio all’Università di Genova quando, appena ventenne, viene chiamato alle armi. “Bisagno”, cattolico e fortemente apartitico, guida certa e amorevole nei confronti dei suoi soldati, combatté sempre in modo fiero e umile, esponendosi direttamente in prima persona anche contro la politicizzazione delle formazioni partigiane.
Morì, secondo la versione ufficiale, mentre accompagnava a casa degli alpini, cadendo dal tetto dell’autocarro sul quale viaggiava e finendo poi sotto le ruote. Negli anni successivi intorno alla sua morte nacquero numerosi sospetti.
DAVIDE GIANDRINI
Autore e regista teatrale è tra i più riconosciuti interpreti di teatro-canzone. Si forma diplomandosi alla Scuola di Piero Mazzarella e grazie al rapporto privilegiato con Giorgio Gaber. Ha partecipato a numerosi Festival Teatrali (Città di Lugano, Scenario Montagna, Città di Viareggio…) e trasmissioni televisive (Maurizio Costanzo Show, Camera Cafè …). Negli ultimi anni ha approfondito le tematiche del maschile e del padre portando in scena “Parsifal”, “Karol Wojtyla” e “Il sentiero del padre, viaggio tra i segreti delle foibe carsiche”. Dal 2001 replica una settantina di spettacoli all’anno in giro per l’Italia.

 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (Bs) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti - PEC - Certificazione ISO 9001