Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Citta' di Desenzano del Garda Citta' di Desenzano del Garda

CONCERTO DI SANTA CECILIA - 3/12/2017


30112017_171338_0.png

UNA S. CECILIA INTERCONTINENTALE

Ancora una volta l'Ente Filarmonico - Banda cittadina di Desenzano del Garda propone l'atteso concerto dedicato alla Patrona della Musica Santa Cecilia.

Suona come un nuovo aeroporto il filo conduttore del programma allestito per il prossimo 3 dicembre che, come tradizione, andrà a concludere la stagione 2017 con un tour che, in poco più di un’ora, toccherà le più diverse località del mondo.
Prima tappa in Russia, con MONTECCHI E CAPULETI di Sergej Prokofieff: pezzo possente, capace di dare forma sonora alla rivalità fra le due famiglie veronesi al centro della tragedia di Shakespeare.
La tensione dell’apertura si stempera ritornando verso l’Italia, dove Amilcare Ponchielli ci attende con la sua DANZA DELLE ORE, dalla “Gioconda”. Uno dei brani più celebri della storia operistica nazionale, suonato, ascoltato ed utilizzato in svariati ambiti.
Ed il tempo, ascoltando buona musica, vola; il nostro aeroplano ci riporta in Russia giusto in tempo per gustarci il VALZER LIRICO di Shostakovich, uno dei più importanti musicisti del Novecento.
Le vastità russe richiamano quelle del Continente Nero, ed allora è il momento di fare scalo laggiù con AFRICA: CEREMONY, SONG AND RITUAL, del compositore americano Robert Smith, un brano nel quale apprezzerete senza dubbio l’agilità delle nostre Percussioni.
Dall’Africa al Sudamerica il passo è breve… bisogna solo attraversare un oceano! Una passeggiata, per una Banda come la nostra, tanto da consentirle d’improvvisare in scioltezza A LITTLE TANGO MUSIC del britannico Adrian Gorb e chiudere la prima parte del suo cammino.
La seconda metà del percorso inizia dall’Europa orientale, culla della musica klezmer a cui si è ispirato un altro importante compositore inglese Philip Sparke, per il suo A KLEZMER CARNIVAL, omaggio alla cultura musicale ebraica che ha poi felicemente “contaminato” anche il mondo del jazz.
Basta attraversare il Bosforo, ed eccoci in Asia Minore, dove sbarcheremo al suono di ARABESQUE: un pezzo nel quale l’autore americano Samuel Hazo ha riversato le suggestioni trasmessegli dalle radici mediorientali della sua famiglia.
Il Mediterraneo si supera d’un balzo con CONSUELO CISCAR, un paso doble che ci porta nella caliente Spagna dove avremo modo di ascoltare anche il bizzarro THE FLY di Oscar Navarro.
Grande salto, per un gran finale: torniamo infatti in Sudamerica dove il nostro viaggio termina in un coloratissimo e gioioso TICO TICO.

PROGRAMMA

  • The Montagues and the Capulets dal balletto "Romeo and Jiuliet" di Sergej Prokofieff - arr.: De Meij
  • La danza delle ore da "La Gioconda" di Amilcare Ponchielli - arr.: Dall'Ara
  • Lyric Waltz dalla Jazz Suite No. 2 di Dmitri Shostakovich - arr.: de Meij
  • Africa: ceremony, song and ritual di Robert W. Smith
  • A little tango music di Adam Gorb
  • A Klezmer Karnival di Philip Sparke
  • Arabesque di Samuel R. Hazo
  • Consuelo Cìscar di Ferrer Ferràn
  • The fly di Oscar Navarro
  • Tico Tico di Zequinha Abreu - arr.: Iwai

Allegati:

20171203-programmasantacecilia.pdf  / Adobe Acrobat Document 200K
20171203-santacecilia_web.pdf  / Adobe Acrobat Document 1.5M
 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (BS) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti (telefono, e-mail) - PEC (posta elettronica certificata) - Servizi comunali certificati ISO 9001:2008