Vai direttamente al MENU DI NAVIGAZIONE
Vai direttamente al CONTENUTO
RICERCA
Stemma della Citta' di Desenzano del 

Garda Citta' di Desenzano del Garda

"L'TALIA S'E' DESTA" - 22/06

Data: Lunedì 17 Giugno 2019

17062019_144129_0.png Città di Desenzano del Garda

“L’ITALIA S’E’ DESTA” -  LA STORIA VA IN SCENA



17062019_144129_1.png


Sabato 22 giugno, nell’ambito degli eventi organizzati in occasione del 160° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino, battaglia decisiva e conclusiva della seconda guerra per l’Indipendenza si terrà lo spettacolo di Rievocazione storica:  “L’Italia s’è desta”.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Desenzano del Garda e organizzata dall’associazione Faro Tricolore, è giunta alla quinta edizione, riscuotendo sempre un grande successo di pubblico.
L’evento consiste in uno spettacolo, che si terrà a Desenzano del Garda in Piazza Cappelletti alle ore 17.30, ma si aprirà già alle ore 16.30, con un corteo storico, che, partendo dal Cortile del locale Liceo “Gerolamo Bagatta”, attraverserà le principali vie cittadine, preceduto da un gruppo di sbandieratori, in divisa garibaldina e con il tricolore.

Il corteo, che percorrerà il lungolago, si soffermerà nelle piazze principali, piazza Malvezzi, piazza Matteotti e Piazza Cappelletti, dove sarà allestito il palco per lo spettacolo.
Piazza Cappelletti, per l’occasione, si trasformerà in un grande salotto d’epoca a cielo aperto, dove prenderanno posto i figuranti, tutti rigorosamente in abiti ottocenteschi, con il palco che si staglierà sullo sfondo del lago. Figuranti e artisti daranno vita allo spettacolo che consisterà in danze dell’Ottocento, canti popolari e brani di musica lirica di Verdi, Rossini e Bellini, eseguiti dal Soprano Chiara Milini e dal tenore Pasquale Scircoli, accompagnati dalla pianista Linda Piana, con musica dal vivo.

Le voci narranti, Marta Visconti e Franco Masseroni, racconteranno la società civile del tempo, le condizioni del Lombardo-Veneto, al ritorno degli Austriaci, dopo i fatti del 1848 e scandiranno i vari momenti, con il passaggio di figuranti in divisa militare, narrando gli eventi intercorsi fra il biennio rivoluzionario 1848-1849 e la storica Battaglia su menzionata.                                                                                                         Lo spettacolo, ispirato a fatti della nostra Storia Risorgimentale, farà rivivere agli spettatori le atmosfere dei salotti eleganti, dove si discuteva di politica, si intrecciavano relazioni amorose e dove i regnanti prendevano accordi decisivi per i destini dei popoli. Compariranno i sovrani dell’epoca, con Vittorio Emanuele II, Napoleone III e Francesco Giuseppe, personaggi di primo piano come la Contessa di Castiglione, Costantino Nigra e Cavour, da una parte, e dall’altra Mazzini e i volontari guidati da Garibaldi, pronti al sacrificio della vita per la causa della Libertà.  Si accennerà anche all’apporto logistico e di soccorso delle popolazioni locali.
I testi e la consulenza storica saranno a cura di Maria D’Arconte, la direzione artistica di Alessia Branchi.


 
Sito istituzionale della città di Desenzano del Garda
Via Carducci, 4 - 25015 Desenzano del Garda (Bs) - Tel. 0309994211 - Fax 0309143700
C.F. 00575230172 - P.I. 00571140987
Contatti - PEC - Certificazione ISO 9001